IT
RSS feed Notizie

Giro d'Italia. Il commento del Direttore Sportivo Bart Leysen

main news image
28/05/2013

Con una tappa di 197 chilometri a Brescia, si è concluso il 96 ° Giro d'Italia. Mark Cavendish ha conquistato la quinta vittoria di tappa e Vincenzo Nibali ha messo le mani sulla maglia rosa. Il team Lotto Belisol ha finito la corsa con tutti e nove i corridori. La squadra potrebbe già festeggiare grazie alla vittoria di Adam Hansen nella settima tappa, ma i corridori hanno continuato ad impegnarsi, entrando in lunghe fughe. Francis De Greef ha terminato il Giro al 21 ° posto , a 33'20.

Bart Leysen, direttore sportivo: "Siamo venuti in Italia con due obiettivi: vincere una tappa ed entrare nei primi quindici nella classifica generale. Il primo obiettivo lo abbiamo raggiunto presto in questo Giro, vincendo la settima tappa. Abbiamo vinto una tappa del Giro per il quinto anno di fila, è magnifico. Molte squadre vanno a casa a mani vuote. Delle 23 squadre,  Omega Pharma-Quick-Step ha cinque vittorie di tappa, Movistar quattro, Astana due e noi una ".

"Abbiamo cercato una seconda vittoria, ma non ci siamo riusciti. I nostri corridori sono stati in fuga molte volte. Quasi ogni giorno abbiamo fatto la gara e siamo stati molto in TV, il che è importante. Tutto questo mostra lo spirito combattivo dei ragazzi . Abbiamo mancato solo quella grande fuga di 19 corridori, dove ci doveva essere Francis De Greef. Volevamo un buon piazzamento in generale, ma De Greef è arrivato ventunesimo. E’ stato il  miglior risultato possibile in questo Giro, va bene così "

"Tutto il nostro team ha terminato questo Giro. Naturalmente bisogna essere un po 'fortunati, nella prima settimana avremmo potuto perdere qualche corridore a causa dei molti incidenti. L'annullamento della tappa di Venerdì e la modifica di Sabato non hanno fatto alcuna differenza per il nostro piazzamento in generale. C’è una buon atmosfera nella squadra, questo è molto importante. I nostri corridori finiscono questo Giro in una buona condizione. "

Ritornare