IT
RSS feed Notizie

Ridley presenta il nuovo Dean FAST all'inizio del Tour De France

main news image
28/06/2013

All'inizio del 100° Tour de France Ridley fornirà il Team Lotto-Belisol con una nuova bici da crono. Il successore del Ridley Dean si chiama Dean FAST, che si riferisce alla integrazione ed ulteriore sviluppo della tecnologia FutureAeroSpeed (FAST) Ridley introdotta sul Noah FAST nel 2011. "Abbiamo migliorato il nostro freno integrato con il passaggio dei cavi completamente interno ed un nuovo sistema di regolazione; la F-Splitfork viene ingrandita vicino alla parte superiore della ruota, e la F-Surface è adesso integrato con gli stampi del telaio. Grazie al passaggio cavi interno nell’attacco del manubrio, che è parte integrante del tubo orizzontale, non vi è quasi nessun cavo nella parte anteriore del telaio", dice Jochim Aerts, CEO di Ridley Bikes.

Con il concetto FAST, brevettato, Ridley è stato il primo costruttore di biciclette che ha dimostrato che l'aerodinamica di una bicicletta è molto di più che i tubi a goccia. "Prendiamo ad esempio le ruote. Causano molte turbolenze che rallentano un ciclista. Il concetto F-Splitfork allontana l'aria dai raggi e contrasta la turbolenza generata dalle ruote. Lo stesso vale per F-Brake, primo ed unico freno al mondo che è completamente integrato nella forcella: elimina le turbolenze causate dai freni. E per mantenere l'aria più vicina al telaio in luoghi strategici, abbiamo sviluppato F-Surface. Tutti questi concetti sono utilizzati sul Noah FAST usato dai velocisti della Lotto-Belisol ", dice Jochim Aerts.

Migliorare le innovazioni

Per il nuovo DEAN FAST due di queste innovazioni sono state portate al livello superiore. Jochim Aerts: "La forcella anteriore ha la stessa tecnologia F-Splitfork come prima, con un F-brake per allungare la spoiler e migliorare la riduzione delle turbolenze. F-Brake è ora gestito da un meccanismo con tiraggio centrale e cavi interni. F-Surface - che in precedenza era applicato sulla verniciatura - è ora incorporato nel tubo piantone e nel reggisella, il che lo rende ancora più efficace per eliminare le turbolenze".

Manubrio ed attacco manubrio, nel nuovo DEAN FAST, sono integrati con la parte del tubo superiore e non hanno quasi nessuna cavo a vista. Aerts: "Il telaio è stato progettato per tutti i tipi di batterie dei vari gruppi elettronici in mente, come la batteria interna a cui Campagnolo sta attualmente lavorando, e stiamo  attualmente ultimando un manubrio che ci permetta di eliminare completamente i cavi esterni intorno alla zona manubrio. Queste novità saranno presentate dopo il periodo estivo. "In stretta collaborazione con i corridori ed i meccanici della Lotto-Belisol, Ridley anche optato per dei forcellini verticali sul Dean FAST, rendendo più facile cambiare e centrare le ruote rispetto ad un telaio con forcellini orizzontali.

Entro la fine dell'anno la DEAN FAST sarà disponibile con caratteristiche speciali per rendere la bicicletta un vero bolide per il triathlon: geometria su misura, completa eliminazione di tutti i cavi esterni, e manubrio personalizzato. Ciò renderà possibile fornire la posizione più aerodinamica per ogni triatleta, qualunque sia la sua altezza.

  • thumb
  • thumb
  • thumb
  • thumb
  • thumb
  • thumb
Ritornare