IT
RSS feed Notizie

Insight nella produzione del Fenix ​​Ridley Classic - Giorno 3

main news image
04/04/2013

Sul calendario degli appassionati di ciclismo questa è una settimana molto speciale. Domenica scorsa si è corso il Giro delle Fiandre e domenica prossima è in programma la Paris-Roubaix, due delle più importanti classiche. Per celebrare questo momento clou della stagione, vi mostreremo il processo di verniciatura del Fenix Classic, il telaio utilizzato dal team Lotto-Belisol per queste gare.

Uno di voi potrà vincere una maglia autografata da tutta la squadra Lotto-Belisol che ha partecipato al Fiandre e correrà la Parigi-Roubaix. Jürgen Roelandts, Lars Bak, Marcel Sieberg e gli altri. Tutto quello che dovete fare è indovinare, venerdì, quanti passaggi sono necessari per convertire un telaio grezzo in un telaio che porta il design "Classic", quello usato sul Fenix del team Lotto-Belisol??, e rispondere ad una domanda aggiuntiva. Per aiutarvi, pubblicheremo le diverse fasi del processo di verniciatura nei prossimi giorni.

In bocca al lupo!

Stage 5:

Una volta che la vernice è asciutta, la parte finora protetta da nastro adesivo e carta, che deve essere verniciata – nel caso del Fenix Classic, l’argento del pavé e delle “linee decorative” – viene liberata dalla carta e dal nastro adesivo. Si procede quindi a proteggere la parte appena verniciata di rosso, dalla vernice grigio argento che verrà applicata nel reparto verniciatura. Questo processo viene ripetuto anche per l’ultimo colore, il nero  dei loghi Ridley.

Stage 6:

Una volta che anche l’ultimo colore è stato applicato, ed è asciutto, tutti I materiali di protezione (carta e nastro adesivo) vengono rimossi. Il telaio passa nel forno per tre ore, ad una temperatura di 65°/150°F. Questo velocizza il processo di asciugatura ed elimina l’eventuale umidità residua. Viene poi portato in una cabina dedicata all’applicazione della vernice lucidante e protettiva, che determinerà la finitura lucida, nel caso del Fenix, od opaca, nel caso di altre colorazioni. Dopo essere stato spruzzato con questa vernice, il telaio viene lasciato un una cabina ermetica, in modo che possa asciugare senza entrare in contatto con polvere od altri elementi contaminanti, per almeno una notte. Viene quindi portato in un altro forno, ad una temperatura di 60°/140°F, sempre per almeno un’ora. Viene successivamente inviato al controllo qualità del reparto verniciatura, ed una volta approvato, viene inviato al reparto assemblaggio.

Per partecipare al concorso, cliccate sul link. Il vincitore verrà annunciato lunedì 8 aprile 2013.

Ritornare